Roseto, Tensione per la Scomparsa di un Ragazzino. Ritrovato dopo Alcune Ore.

E' stata una mattinata di paura quella vissuta sulla spiaggia di Roseto Capo Spulico, dove intorno alle 10.00 del mattino e per alcune ore si erano perse le tracce di un ragazzino, allontanatosi da solo dall'ombrellone dove i genitori stavano trascorrendo il loro ultimo giorno di vacanza. Il giovane Domenico, di soli 13 anni, si era allontanato per raggiungere alcuni amici in uno dei lidi che insistono sul lungomare della Città delle Rose.

La madre, non vedendolo più nelle vicinanze della spiaggia dove erano soliti fare il bagno, ha lanciato l'allarme. Tempestivamente le forze dell'ordine, le associazioni del territorio e tantissimi volontari hanno attivato una vera e propria taske force alla ricerca del ragazzino scomparso.
Sul litorale rosetano sono subito interventui gli agenti della Polizia Municipale, i Carabinieri della locale stazione, gli uomini della Guardia di Finanza della tenenza di Montegiordano e della Capitaneria di Porto di Corigliano, i bagnini di salvataggio della postazione "Estate Sicura", i volontari della Associazione Nazionale Carabinieri di Roseto e il Gruppo Lucano di Protezione Civile, insieme al Sindaco Mazzia e agli amministratori locali e ai tantissimi turisti presenti sulla spiaggia.

Le operazioni di ricerca sono durate circa 1 ora e mezza e hanno tenuto col fiato sospeso tutti i presenti, fin quando il giovane Domenico non è stato ritrovato e ha fatto ritorno dai suoi gentori, i quali hanno potuto tirare un sospiro di sollievo, e con loro le squadre di ricerca che instancabilmente si sono prodigati per seguire le operazioni. Tutto si è risolto con l'abbraccio liberatorio dei genitori al loro Domenico e con gli applausi e il plauso di tutti i presenti per la grande partecipazione messa in campo da parte delle forze dell'ordine e delle associazioni che con enorme professionalità e grande cuore si sono attivati per far sì che questa mattinata si sia risolta nel miglior modo possibile.
Questa vicenda, fortunatamente a lieto fine, dà lo spunto per rimarcare l'importanza di una maggiore attenzione agli spostamenti in mare e sulla spiaggia dei minori, e l'invito a tutti i piccoli amici che frequentano Roseto e non solo a comunicare sempre e comunque ai loro genitori i propri spostamenti.

Giovanni Pirillo

e-max.it: your social media marketing partner

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.