Accoglienza a Porte Aperte a Roseto Capo Spulico

Accoglienza a Porte Aperte a Roseto Capo Spulico

Lo Sprar di Roseto Capo Spulico apre le sue porte alla cittadinanza e al mondo delle...

La Nuova SS106 si Farà, Soddisfazione dei Sindaci dell'Alto Jonio

La Nuova SS106 si Farà, Soddisfazione dei Sindaci dell'Alto Jonio

L'approvazione da parte del Cipe del progetto definitivo del Terzo Megalotto della SS 106 segna...

A Roseto il Natale arriva in Anticipo, ecco il Programma!

A Roseto il Natale arriva in Anticipo, ecco il Programma!

Sarà un Dicembre ricco di eventi a Roseto Capo Spulico, iniziative che vedono...

Roseto Sempre più in Alto, il Sindaco Rosanna Mazzia eletta nel Direttivo Nazionale dei Borghi Autentici

Roseto Sempre più in Alto, il Sindaco Rosanna Mazzia eletta nel Direttivo Nazionale dei Borghi Autentici

  Una nomina che premia l'impegno e la passione profusa in questi anni di grande lavoro nel...

A Roseto l'Estate è Sempre più Blu

A Roseto l'Estate è Sempre più Blu

L'estate infinita a Roseto Capo Spulico è stata caratterizzata da un unico colore: il...

  • Accoglienza a Porte Aperte a Roseto Capo Spulico

    Accoglienza a Porte Aperte a Roseto Capo Spulico

    Martedì, 13 Marzo 2018 21:25
  • La Nuova SS106 si Farà, Soddisfazione dei Sindaci dell'Alto Jonio

    La Nuova SS106 si Farà, Soddisfazione dei Sindaci dell'Alto Jonio

    Lunedì, 05 Marzo 2018 20:50
  • A Roseto il Natale arriva in Anticipo, ecco il Programma!

    A Roseto il Natale arriva in Anticipo, ecco il Programma!

    Domenica, 17 Dicembre 2017 15:37
  • Roseto Sempre più in Alto, il Sindaco Rosanna Mazzia eletta nel Direttivo Nazionale dei Borghi Autentici

    Roseto Sempre più in Alto, il Sindaco Rosanna Mazzia eletta nel Direttivo Nazionale dei Borghi...

    Domenica, 29 Ottobre 2017 20:14
  • A Roseto l'Estate è Sempre più Blu

    A Roseto l'Estate è Sempre più Blu

    Martedì, 03 Ottobre 2017 15:21

I Nostri Ultimi Scatti...


A Roseto l'Estate è Sempre più Blu

L'estate infinita a Roseto Capo Spulico è stata caratterizzata da un unico colore: il blu del suo mare, dalle acque cristalline e dalla bellezza disarmante, dal blu del suo cielo sempre limpido e dal clima invidiabile, e dal blu della sua bandiera, che dopo 13 anni è tornata a sventolare sul lungomare della Città delle Rose. Un riconoscimento, la Bandiera Blu, che ha premiato il percorso virtuoso intrapreso dall'amministrazione comunale guidata dal Sindaco Rosanna Mazzia, dalla sua delegata all'Ambiente e alle Politiche Sociali e Scolastiche, Lucia Musumeci, e coadiuvato sinergicamente dai cittadini e dalle associazioni, e che sin da subito ha portato ricadute positive sul tessuto economico e sociale del territorio. 
 
Sotto l'egida del vessillo della Fee, che ogni anno premia le località balneari che si sono distinte per la qualità delle acque di balneazione, per l'attenzione rivolta all'ambiente e per l'efficienza dei servizi ad essi connessi, l'estate 2017 è stata caratterizzata da tantissime iniziative volte a sensibilizzare cittadini ed ospiti - dai più piccini ai diversamente giovani - sull'importanza di questo riconoscimento per Roseto Capo Spulico e sull'impegno comune da mettere in campo per custodirlo. 
 
A partire dal "ritorno a casa" della Bandiera Blu, giunta dal mare e consegnata al primo cittadino dalle mani dei bambini delle scuole rosetane, in un simbolico passaggio di testimone fino all'arrivo in Piazza Azzurra. Da qui il via ad E'stArt 2017, quest'anno inaugurato dagli speaker e dai Dj di Radionorba
Sempre ai più piccoli sono state dedicate numerose attività del progetto ludico-pedagogico di valorizzazione locale "EsploriAmo Roseto". La colonia estiva, che da anni ormai accompagna le estati dei bambini, è stata caratterizzata da tante iniziative dedicate ai "grandi di domani", come gli appuntamenti dedicati alla differenziazione dei rifiuti e alla salvaguardia dell'acqua come bene comune da proteggere e rispettare. 
 
Altro importante progetto che a caratterizzato la bella stagione rosetana è senza dubbio "Estate Sicura", che ha visto un'equipe di bagnini di salvataggio e di animatori ambientali impegnati in attività di sicurezza in mare sulle spiagge libere e di sensibilizzazione e informazione per una corretta fruizione del mare. 
 
Sempre in quest'ottica si è svolto l'incontro-dibattito sull'"Inquinamento marino e tutela della salute dei bagnanti", insieme agli esperti del settore, e ai rappresentanti del mondo delle istituzioni e delle associazioni, degli esponenti dell'Arpacal, della Società Nazionale Salvamento e della Capitaneria di Porto. Occasione di confronto, dunque, ma anche di scambio di idee con gli ospiti, nel segno di una volontà di crescita comune e sinergica del territorio. In questa importante giornata si è dato il via ad un'altra grande campagna di salvaguardia ambientale: lungo tutto il litorale rosetano, l'amministrazione comunale, per contrastare il triste fenomeno dell'abbandono di cicche di sigaretta sulla spiaggia - dannose per l'ambiente e per la fauna marina - ha distribuito migliaia di cenerine riutilizzabili ai bagnanti, dando così un segnale forte di attenzione all'ambiente e ricevendo in cambio il plauso e la collaborazione a mantenere la spiaggia e il mare più pulito.
 
Infine, per festeggiare degnamente questo ambito premio insieme ai tantissimi "rosetani d'adozione", il grande evento del Blue Summer Fest, il concerto più atteso dell'estate con la musica e l'energia di Alessio Bernabei e i Gemelli DiVersi a far ballare le migliaia di persone che per l'occasione hanno affollato il lungomare di Roseto Capo Spulico. Insomma, è stata un'estate infinita, un'estate fantastica, un'estate sempre più blu... 

A Roseto Premiate le Eccellenze Calabresi in Italia e nel Mondo

Nel cuore del Borgo Autentico di Roseto, nella suggestiva cornice di Piazza Roberto il Guiscardo ai piedi del Castrum Roseti, si è tenuta Sabato 9 Settembre la XVIII edizione del Premio Capo Spulico, la kermesse che premia le eccellenze calabresi che si sono distinte a livello nazionale ed internazionale.

Un evento di altissimo spessore culturale, coordinato dalla delegata Sabrina Franco e fortemente voluto dall'esecutivo guidato dal Sindaco Rosanna Mazzia, che ormai rappresenta uno dei punti fermi dell'estate rosetana; da 18 anni, infatti, sul palco del Premio Capo Spulico si sono susseguite personalità rosetane e calabresi che hanno dato lustro, ognuna nei propri settori, ad una terra – la Calabria – troppo spesso associata dai Media e dall'opinione pubblica alle piaghe sociali che la affliggono.

Ma la Calabria è anche terra di eccellenze, di professionalità di primissimo livello, di realtà prestigiose e affermate che devono inorgoglire i calabresi. Ad aggiudicarsi il Premio Capo Spulico 2017 per la sezione “Imprese”, il Maestro Orafo Giovambattista Spadafora, “per essersi distinto nel panorama nazionale ed aver contribuito alla diffusione dell'arte orafa artigianale Made in Italy nel mondo.

Per la creatività artistica, sempre capace di innovare ma con l'umiltà di chi continua a rispettare la tradizione. Per aver scelto, attraverso la collezione "Castelli e Cattedrali di Calabria" di valorizzare e diffondere l'inestimabile patrimonio storico e culturale della nostra terra."

Per la sezione “Carriera”, vince il Premio Capo Spulico la casa protetta per anziani Villa Azzurra, "per la qualità dei servizi offerti, in rispetto della dignita degli ospiti, l'umanità, la dedizione, l'amore, e i sorrisi donati ogni giorno e che rendono piu efficace ogni cura. Tutto questo rende Villa Azzurra una eccellenza del territorio e ci rende orgogliosi di ospitarla nel nostro Comune."

A completare il quadro dei vincitori di questa XVIII edizione, l'artista Luigi Rovella, seguito sul podio da Antonio Viscardi e Vittorio Pignataro, che con la sua opera ha convinto la giuria di esperti presieduta da Gianluca Covelli, storico e critico d'arte, nonché consulente artistico e curatore del Museo del Presente di Rende, nell'ambito dell'estemporanea di pittura “Impressioni d'estate nel Borgo Autentico d'Italia: Roseto Capo Spulico”.

Ad impreziosire la serata, presentata da Andrea De Iacovo, la splendida voce di Elisa Brown Duet., che con la sua performance voce-piano ha saputo dare le note giuste all'evento.

di Giovanni Pirillo

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.